Lo sapevi che Bill Gates legge circa 50 libri in un anno?

E che il campione italiano di memoria, riesce a memorizzare 726 cifre in 30 minuti?

“E tu lo sapevi che sono un unicorno? Luca, io voglio vendere di più e stare bene, non diventare il Mr. Universo delle belle parole.”

Molti mi hanno chiesto come si potesse imparare meglio e più velocemente. La lamentela classica (che anch’io facevo) risiede nella difficoltà di mantenere in testa i concetti per lungo tempo.

In pratica parlo di quella sensazione di “ho letto tutto, ma non mi ricordo più una mazza”. Ci si sente un po’ inutili e si pensa di aver perso tempo.

Nel libro di Tony Buzan, “Study Skills. Mind maps. Memory techniques. Speed reading.”, c’è la soluzione a tutto ciò!

“Ohhh è arrivato il miracolo…ed ora tutti geni con sto libro!!”

Premesso che non ho la bacchetta magica e nè tantomeno sono l’essere vivente più intelligente della Terra, quello che posso fornirvi è un’indicazione delle tecniche che mi hanno aiutato a leggere di più (ad oggi sono a circa 2 libri al mese, che non sono tanti, ma neanche pochi) e memorizzare ciò che leggo.

In questo breve post, voglio fornire i my two cents su questo libro che ritengo un ottimo punto di partenza se state cercando di trarre il massimo da ciò che studiate o progettate di fare.

Leggi anche: Mappe mentali: cosa sono e come usarle per migliorare la nostra produttività.

Obiettivo del libro

Si può eliminare la paura dello studio e l’ansia dell’esame? Quel mal di stomaco che ci attanaglia quando dobbiamo sostenere una prova, oppure parlare in pubblico?

La risposta è sì!

Come? Acquisendo maggiore sicurezza della nostra conoscenza imparando a maneggiare alcuni strumenti pratici che eleveranno la nostra capacità di apprendimento.

Study Skills si propone, infatti, di fornire un metodo per migliorare le capacità di apprendimento di chi si sta approcciando ad affrontare uno studio, come un esame, una prova, un test o un saggio. Queste metodologie si possono poi riutilizzare anche per preparare una presentazione o per revisionare le idee di un progetto. Insomma, a voi gli strumenti, adesso fatene un capolavoro.

Leggi anche: La guida definitiva per sviluppare un obiettivo davvero efficare.

Struttura di Study Skills

Il libro ha una struttura molto semplice e di articola su 7 capitoli, ognuno dedicato ad un metodo specifico per il miglioramento dello studio:

  1. Your brain is better than you think, really: come funziona basilarmente il cervello e le aree di stimolazione per l’apprendimento.
  2. Obstacles to effective study: quali sono i reali blocchi allo studio e come superarli.
  3. BOST: il metodo elaborato da Buzan basato sulla preparazione e l’applicazione.
  4. Speed reading: il metodo di lettura è totalmente sbagliato. Perchè leggiamo più volte la stessa frase? Perchè pensiamo ad altro mentre leggiamo?
  5. Supercharge your memory: come far permanere a lungo tempo ciò che abbiamo imparato con tanta fatica?
  6. Mind Maps: le mappe mentali per imparare ad imparare in maniera diversa, stimolando tutto il cervello.
  7. Revolutionize your study with Mind Map and BOST: la strada del successo è tutta qui. Metti a fattor comune ciò che hai imparato e sfrutta al massimo la tua materia grigia.

All’interno si presenta molto bene: caratteri grandi, grande varietà di stili (grassetto, corsivo) e buon uso dei colori. Inoltre ci sono tante immagini che accompagnano il testo a supporto delle argomentazioni.

L’autore propone degli esercizi (che consiglio di fare) per migliorare la velocità di lettura e la memorizzazione oltre a tante altre tecniche di studio.

Key takeaway

Sbloccare le potenzialità del nostro cervello sembra quasi da film di fantascienza. In realtà questo libro fornisce validi strumenti che, se applicati con costanza e nel modo giusto, ti permettono di imparare tutto ciò che cerchi e di liberare la tua creatività.

Consiglio di leggerlo tutto e fare una mappa mentale di ogni capitolo, così da applicare direttamente i concetti spiegati.

Frasi che lasciano il segno

Ricorda: è il tuo cervello che legge, i tuoi occhi sono solo delle lenti molto sofisticate che esso usa per far ciò.

Più impariamo, più ricordiamo. Più ricordiamo, più impariamo.

Il problema non è il tuo potere di concentrarti, ma il focus e la direzione di questa concentrazione.

OK Icon iconCosa mi piacedel IconCosa migliorerei
Impaginazione colorata e variaAvrei aggiunto qualche dettaglio in più nella definizione delle mappe mentali
Non è un mattone! si può leggere in modo molto scorrevole
Ci sono degli utili esercizi da fare
Molte immagini e variazioni nel testo che aiutano alla comprensione ed alla memorizzazione

Hai trovato l’articolo interessante? Ti ha aiutato, fornito una conoscenza in più? Condividi su twitter e facebook e scrivi la tua opinione nei commenti. Sharing is caring.

Tagged in:

, ,

About the Author

Luca Esposito

Tecnologia e web contro vendita e crescita personale. Se da una parte abbiamo il mondo del logico, dall'altra abbiamo quello emotivo. Da queste mie passioni è nato questo blog. Leggo, apprendo, provo e ne scrivo il risultato!

View All Articles